02 giugno 2014

George Clooney si dà alla politica dopo il matrimonio con Amal Alamuddin

Secondo alcune indiscrezioni, dopo Iva Zanicchi, Elisabetta Gardini e Mara Carfagna, anche il bel George Clooney potrebbe darsi alla politica, con l’obiettivo di unirsi ai democratici per la campagna elettorale del 2016.

L'attore sarebbe influenzato in questa scelta dall'avvocatessa e futura moglie anglo-libanese Amal Alamuddin che, come avvocato, ha già difeso Julian Assange. Ma perché il divo hollywoodiano dovrebbe spingersi a tanto? Sfida personale o carriera in declino? Sicuramente, se per lui si aprissero le porte del Congresso degli Stati Uniti, il soft power esercitato dalla coppia si ripercuoterebbe nella scena politica americana.

Solo una cosa è certa: dopo le chiacchieratissime liaison con Elisabetta Canalis e Stacy Keibler, George ha trovato (finalmente) una donna alla sua altezza.

Ti è piaciuto questo post? Leggi anche:
Elisabetta Canalis è incinta: di chi?

Nessun commento:

Posta un commento