28 aprile 2013

Tutti i ministri del Governo Letta

Tra gli accordi di Palazzo e la sparatoria di Preiti, avvenuta in occasione della cerimonia di giuramento, frutto della disperazione, il 27 aprile 2013 sono stati ufficializzati i ministeri e i ministri del nuovo Governo Letta. Di seguito la squadra designata dal Presidente del Consiglio, riportata sul sito del governo italiano: http://bit.ly/governoletta

Un team di 23 persone sapientemente suddiviso tra destra, sinistra e centro, scelto per accontentare tutti. Ci sono anche sette donne, di cui una di colore, Cécile Kyenge del PD. L'elezione di un ministro di colore ha però subito sollevato le prime polemiche: la Lega Nord ha infatti manifestato il proprio dissenso sulla scelta di affidare il ministero a colei che dal 2004, anno in cui ha iniziato la carriera politica, combatte per cambiare la legge Bossi-Fini. Tre gli indipendenti al governo: la radicalista Emma Bonino e gli economisti Enrico Giovannini e Fabrizio Saccomanni.

Nove ministeri per il Partito Democratico, quattro per Scelta civica. Il PdL, invece, ha avuto la sua ricompensa con Angelino Alfano come Vice Presidente del Consiglio e Ministro dell'interno, e con altri quattro ministeri. Uno di questi, esattamente quello delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, se l'è aggiudicato Nunzia de Girolamo, moglie del deputato del PD, Francesco Boccia. Un conflitto d'interessi in famiglia che non è in realtà il motivo per il quale il nuovo Ministro de Girolamo è nota ai più: è salita per la prima volta agli onori della cronaca per aver intrattenuto insieme alla collega Gabriella Giammanco, durante una delle prime sedute parlamentari della legislatura, uno scambio di bigliettini “galanti” con Berlusconi. Nuova legislatura... ma l'impasto tra PD-PdL e i giochi di potere di Silvio sono sempre gli stessi.


Nessun commento:

Posta un commento