23 ottobre 2011

Assoluzione e dissoluzione | Colpevoli o innocenti?


Siamo colpevoli fin dalla nascita, forse ancor prima di nascere perché veniamo dal peccato.

Colpevoli di crescere, inquinati, ma assolti, liberi di sperare, di provare, di sognare. Liberi e prigionieri, coraggiosi e fragili.

Colpevoli di non possedere, di non avere abbastanza da dare per ricevere, perché mai si riceve senza prima nulla aver dato.

Colpevoli all'inferno, innocenti in paradiso, dissolti nel purgatorio. 

E nel purgatorio vi sono i giovani italiani di oggi.


Nessun commento:

Posta un commento