19 settembre 2011

Studio Sport: "Berlusconi usa la pompetta"

"Berlusconi usa la pompetta. Le mani addosso non si mettono. Siamo in democrazia. Berlusconi usa la pompetta". Occhialetti neri, quell'inconfondibile chioma nera e un paio di corna appiccicate alla telecamera, che riconfermano Gabriele Paolini il "disturbatore" per eccellenza. Accadeva un mese fa, quando il disturbatore matto entrava in scena durante la trasmissione di Studio Sport, nascondendosi prima dietro l'inviato, per poi sorpassarlo e scatenare l'inferno. Giuseppe Ferrario, l'inviato vistosamente spiazzato, stava fornendo i dettagli dell'assemblea di Serie A, indetta per discutere dello sciopero pre-campionato. Alla comparsa di Paolini, il suo volto tende al pallore, ma sarà solo il suo forte e deciso intervento che riuscirà ad allontanare il disturbatore. In studio, la situazione sembra precipitare, ma la linea viene interrotta bruscamente. Peccato che tutto ciò accadeva un mese fa, fosse successo oggi, almeno a Studio Sport avrebbero avuto qualcosa di cui parlare. Quei tre gol rifilati ai diavoli rossi al San Paolo bruciano peggio del fuoco, se poi fosse sbucato anche Paolini a dirci che il Presidente del Milan "usa la pompetta"  questa vittoria sarebbe stata ancora più dolce.

Nessun commento:

Posta un commento